flat nuke

resoconto incontro con Ass. Bernini e dott. Acri- 26 ottobre

Ultimissime.pngleggi tutto per i documenti e il resoconto

Prossimo incontro del Coordinamento dei Consigli di Istituto - martedì 14 dicembre ore 20,45- Scuola Sanvitale- Piazzale Santafiora.



parma.repubblica.it/cronaca/2010/11/27/news/scuola_a_parma_c_qualit_ma_genitori_e_docenti_protestano-9564649/

www.gazzettadiparma.it/primapagina/dettaglio/1/65119/Lamianto_a_scuola_E_sotto_controllo.html

lascuolasiamonoi/misc/image/incontro%20toscanini.jpg

lascuolasiamonoi/misc/file/Resoconto%20Roberta%2026%20novembre.doc

lascuolasiamonoi/misc/file/Punti%20incontro%20Bernini%2026%20novembre.doc



lettera di Acri inviata ai Dirigenti a metà Novembre, in risposta alla richiesta di incontro:

lascuolasiamonoi/misc/file/Lettera%20Acri%20per%20Coordinamento.tif



Resoconto incontro con Ass. Bernini-dott. Acri- Consigli di Istituto-Parma- da Roberta Roberti
Stasera abbiamo avuto l'incontro con l'assessore Bernini come membri dei consigli di istituto delle scuole dell'obbligo della città. Erano presenti consiglieri e presidenti di CdI di: Toscanini, Puccini-Pezzani-Bottego,  Albertelli-Newton-San Prospero,  Martiri di Cefalonia-Salvo D'Acquisto, Racagni-Baganzola,  Don Milani- Don Cavalli- Porporano,  Jacopo Sanvitale, Ferrari-Vicofertile, Circolo Didattico Fratelli Bandiera,  Micheli-Einaudi, non abbiamo identificato nessuno della  Cocconi-Parmigianino e di Corcagnano.
L'assessore Bernini, corredato di Tabellone gigante con i quartieri e i progetti di interventi di edilizia scolastica in città (Baganzola in primis), era accompagnato dalle dott.sse Aimi e Carpi, che non sono intervenute, e dal Dottor Armando Acri dell'USP.
L'incontro è cominciato alle 19.15, ci si è dati indicativamente fino alle 20.30, ma con disponibilità a sforare. E ovviamente si è sforato, perchè Bernini ha parlato per 30 minuti circa, di cui una metà sugli asili nido, peccato che noi fossimo genitori dei consigli di istituto, per cui ci siamo sentiti raccontare che il comune aveva fatto faville (per fortuna verso la fine una mamma ha sbugiardato la visione paradisiaca raccontando il dramma delle liste d'attesa), poi è passato ad illustrare il piano degli interventi di edilizia scolastica. Da quanto mi è parso di capire, a parte diversi asili, il Comune si sta dedicando all'intervento a Baganzola, per la nuova scuola media, come priorità.
Poi l'assessore ha spiegato che lui è assolutamente contrario alla riforma Gelmini e che non condivide nulla dell'operato di questo ministro. Che è assolutamente vero che la Gelmini non ha nemmeno risposto a Vignali. Che lui è preoccupato come noi per i bambini e i ragazzi. Che il Comune per quanto è possibile cercherà di intervenire. Che sicuramente ascolterà le priorità, sentendo le necessità più urgenti delle diverse scuole. Bernini ha detto che si impegna a far eliminare progressivamente l'amianto dal tetto delle scuole di Parma, ma siccome non ci sono soldi per fare tutto subito bisogna procedere pian piano. Si inizia con la Martiri di Cefalonia.
Ci tiene molto ad incontrarci e coinvolgerci, ma non abbiamo potuto sedere alla Conferenza territoriale del 6 dicembre perchè nel Patto per la scuola la partecipazione dei genitori non è prevista e dunque i diversi soggetti che dovrebbero essere coinvolti sono tutti fuorchè i genitori eletti come rappresentanti. Gli è stato chiesto di modificare il regolamento e lui si è impegnato a lavorarci. Anzi, nel corso della serata si è poi scoperto che nel Patto per la scuola in realtà si possono coinvolgere le rappresentanze dei genitori in merito a problematiche specifiche, dunque perchè non approfittarne? 
Comunque lui ha detto che c'è la piena volontà di fare il possibile per mantenere alto il livello delle nostre scuole che è di eccellenza.
Poi ha parlato Acri  sottolineando lui applica la norma, essendo un funzionario. Il giudizio spetta ai sindacati e alla politica. Lui deve eseguire. La situazione è questa. Molto difficile, ma si fa il possibile. I tagli, stante la riforma e il taglio delle ore, sono fisiologici. Rassegnatevi. Punto.
Se un dirigente chiede di portare la carta igienica, invita ad avvisarlo che prenderà provvedimenti. Basta fargli avere la richiesta delle maestre di materiale igienico sanitario perchè non si può fare!
Lo sappiamo che ci sono delle difficoltà. Le compresenze, basta, non esistono più.
I parametri della sicurezza sono tutte opinioni, lo ha detto la recente sentenza di Venezia, che ha stabilito che il numero 26 è INDICATIVO ma per nulla assoluto. E  perciò, non esistono più i limiti precedenti. Quindi, inutile discutere sulle norme di sicurezza.
I bilanci delle scuole sono tutti a posto, i crediti non verranno resi, può essere pensabile l'esonero dall'irpef per le scuole che devono recuperare crediti dallo Stato, ma sarà difficile.
E poi i presidenti dei consigli di istituto non rappresentano nessuno, questi sono organi collegiali e devono esprimersi collegialmente: la presenza di uno solo non rappresenta nulla.
Alla fine dell’intervento di Acri Bernini ci ha detto che lui ha un sogno: che tutti i bambini delle scuole dell'obbligo abbiano l'uniforme!!! E ha assicurato che per evitare differenze tra una scuola e l'altra, l'uniforme ce la fornirà il Comune! ha anche detto che siccome siamo in emergenza, lui cercherà anche sponsor privati per sostenere le scuole, ma ha promesso che non metterà marchi o logo delle ditte... ah, bene, allora...
Dalla platea, siccome erano le 20.15 e la tolleranza ha un limite, sono cominciate a salire delle voci di malumore, chiedendo di parlare di cose serie….
Si è aperto il dibattito.
Ci sono stati diversi interventi, difficile riassumerli tutti. Elenco brevemente:
1) proposta di rifare i tetti (famoso problema dell'amianto, urgente alla Martiri di Cefalonia) a pannelli solari e di mettere i depuratori per l'acqua della mensa(al posto delle bottiglie di plastica) per risparmiare inquinamento, plastica e energia.
2) con abile strategia, il presidente del CdI dell'Albertelli Newton è riuscito a impegnare pubblicamente Acri, che aveva apertamente criticato il bilancio della sua scuola pungendolo sul vivo (è il suo mestiere!), ad andare alla prossima seduta del loro CdI per verificare il bilancio.
3) Giordano ha sintetizzato le proposte che come coordinamento dei CdI e di Circolo si sono concordate nei mesi scorsi. Molte sono state apertamente sostenute da Bernini, ovviamente meno da Acri e sicuramente dai dirigenti presenti (Tavoni, Morini, Donati). Rialleghiamo il documento.
4) la dirigente Donati (Jacopo Sanvitale) ha fatto chiaramente capire che le scuole sono autonome e devono potersi da sole organizzare e quindi faranno il loro progetto e poi chiederanno risorse al Comune che dirà che cosa può fare.
5) contestazioni sulla scuola europea da parte di una mamma che ha fatto presente l'utilizzo dei fondi per le aree sottosviluppate ed è stata apertamente contestata e smentita da Bernini e Acri su questa affermazione.
6) Bernini ha detto che dovremmo essere orgogliosi di avere l'EFSA e di avere la scuola europea che è lustro per la città e che a Helsinki non avrebbero certo speculato sui soldi per fare la scuola (ma a Helsinki tutte le scuole sono al livello di quelle europee come strutture e finanziamenti!) e poi sapessero i genitori quanti soldi ci ha dato l'Europa per le strutture dell'EFSA!
7) io (Roberta) sono intervenuta per dire che nessuno di noi ha mai detto che la colpa dei tagli è del Dottor Acri, ma che gli abbiamo sempre chiesto di essere almeno sincero sulla situazione delle scuole, che noi viviamo ogni giorno come genitori e docenti, perchè invece ci siamo spesso sentiti dire che tutto andava bene, che i tagli non c'erano e che la situazione era eccellente, sia sui giornali che in televisione. Che almeno si dica la verità. Abbiamo apprezzato che il sindaco Vignali abbia scritto alla Gelmini, immaginiamo sia vero che non abbia ricevuto risposta, apprezziamo la volontà dell'assessore di coinvolgerci. Acri si è lamentato che non è vero che manca la carta igienica: ovviamente la carta igienica è simbolica, anche se manca davvero, perchè una mamma può portare a scuola carta, pennarelli, toner e così via, purtroppo non può portare un pezzo di maestra che è venuto a mancare o un insegnante di sostegno cui sono state ridotte le ore. Le norme sono opinabili e sono le norme che noi contestiamo, ma chiediamo anche che le istituzioni si facciano portavoce di questa denuncia. Sulla sicurezza: ho semplicemente presentato la situazione della media Puccini dove va mio figlio. Tre prime sono a 30 alunni, la quarta a 26 con una ragazzina disabile. Si è già dovuto respingere un alunno di stradario. Sarebbe stato il 31esimo. Ho chiesto che sia dato valore agli OOCC e non che li si ritenga da rottamare e da buttare "perchè sono del 1974" come aveva detto Acri con sufficienza sproloquiando sulla "volontà collegiale del CdI". Allora: ci si lamenta perchè i genitori non partecipano e poi si svuotano di ogni valore gli organi collegiali dicendo che non servono a nulla. Si sta facendo molto per il riconoscimento formale come interlocutori dei coordinamenti dei CdI e di Circolo a Genova, Modena e Bologna. Perchè non a Parma? Le associazioni dei genitori, non certo elettive, sono chiamate al MIUR e i genitori eletti no? e perchè?
9) Alla fine, non vi sono stati impegni precisi da parte dell’Assessore, se non una disponibilità a reinserire la componente dei genitori nelle prossime riunione delle commissioni del Patto per la Scuola.
10) A fine incontro, Acri ha svelato a tutta la platea l'arcano: il vero problema della scuola italiana è che manca la valutazione dei docenti!!! e data la reazione di indignazione della platea, ha aggiunto: e bisogna valutare anche i dirigenti! Non si capisce perchè siamo i soli a non essere valutati mentre lui invece è valutato. Peccato che non abbia detto sulla base di che cosa vengono valutati i dirigenti USP e USR: sulla base della più o meno cieca obbedienza alle direttive ministeriali. Più ci dissanguano, più vengono premiati. Bella roba, vero??
Roberta
Pubblicato Sabato 27 Novembre 2010 - 22:44 (letto 3472 volte)
Comment Commenti (12) Print Stampa

avatarDa: Megan Data: Mercoledi 11 Aprile 2012 - 11:48

cheap bridal gowns cheap bridal gowns Sean plus sizes wedding gowns plus sizes wedding gowns

avatarDa: Megan Data: Giovedi 14 Giugno 2012 - 14:09

replica watches for sale replica watches for sale, Olivia, fake tag heuer watches fake tag heuer watches

avatarDa: Megan Data: Mercoledi 20 Giugno 2012 - 15:39

fake watches for men fake watches for men, owen, fake omega fake omega

avatarDa: Samantha Data: Sabato 30 Giugno 2012 - 03:13

or steel, but also offer three different dial colors that represent different moods we give to the moon 8211; or at least the views we see of it. There is always the gray-silver moon we see, but there is also the white barren moon, and the dark light-less moon a line empire waist sweetheart . . Each of these,moods,is represented in one of these colors. If you don, 2012 wedding dresses . t buy that,mood,langauge, then this is a way of having a few different color options 8211; fair enough.The actual moon surface on this watch is refined a bit (over the original Moon Dust DNA line) 8211; made too look a bit more,dry best bridesmaid dresses . ,and somber. With cracked surfaces and more realistic shading. There are no browns really on the moon as was a major color of the original watches (still less than a year old). Much of the inside of the watch and the case is the same

avatarDa: Samantha Data: Sabato 30 Giugno 2012 - 03:14

cleanup mainly because the technologies utilized within the style indicates you require no shaving cream to obtain a easy shave with out requiring a sink and operating h2o. No extra cream, foam, gel, dripping brush, or watery mess to contend with as these razors don,t have to provide you with a near and clear shave. Norelco razors use a battery and are cordless, however they also perform immediately when plugged into an electrical outlet. The cordless function of those electrical shavers is what helps make them so handy, and indicates you are able to even shave whilst within the auto driving to function a line wedding dress . . Norelco razors possess a battery backup function for your instances whenever you are away from residence 2012 tea length wedding dress . , plus they also possess a battery indicator light that provides you an alert once a line cocktail dresses .

avatarDa: Samantha Data: Martedi 24 Luglio 2012 - 14:41

jaquet-droz . cheap fake watches . that;s going to take location: 1 for the wedding event and secondly for the winter holydays.There are lots of gorgeous winter themed wedding dress style that 1 can select from, depending on just how much skin is willing to cover.In general, winter brides are selecting a full floor length ball gown wedding dress produced in a much more contemporary style, with ¾ sleeves or illusion sleeves.In the event you really dislike the concept of wearing a sleeved wedding dress, you can attempt some thing much more comfy, like a covering bolero with cap sleeves or maybe a fur coat, a hooded cape replica seiko, lace wrap fake rolex for sale, a shawl or maybe a matching jacket.Winter will be the finest time of year to wear a innocent stunning white wedding dress rolex fake . .A red winter wedding dress may also make an outstanding option for those who;re preparing a Christmas

avatarDa: Leonard Data: Mercoledi 25 Luglio 2012 - 09:08

replica rolex watches for sale replica rolex watches for sale, lester, buying a rolex

avatarDa: Leonard Data: Martedi 11 Settembre 2012 - 16:12

fake rolex watches for sale fake rolex watches for sale, Jacob, replica rolex geneva

avatarDa: samanth8a Data: Giovedi 18 Ottobre 2012 - 04:41

wedding guest dresses wedding guest dresses

avatarDa: samanth8a Data: Martedi 23 Ottobre 2012 - 05:19

fake breitling watches fake breitling watches

avatarDa: samanth8a Data: Venerdi 14 Dicembre 2012 - 06:56

cheap cosplay cheap cosplay

avatarDa: Megan Data: Venerdi 18 Gennaio 2013 - 07:49

gebraucht brautkleider gebraucht brautkleider, murphy, billige brautkleider billige brautkleider



Le ultime notizie relative a questo argomento

Read Petizione sul calendario scolastico Regionale- Emilia Romagna (22/10/2017 - 17:53) letto 1696 volte
Read Lettera della Commissione Audit sul debito del Comune di Parma (26/05/2017 - 02:50) letto 2006 volte
Read Un paio di riflessioni...da lontano (11/04/2017 - 02:42) letto 2181 volte
Read Un saluto.... (29/01/2017 - 10:54) letto 2019 volte
Read Buon Natale "Zen" (24/12/2016 - 17:03) letto 2373 volte
Read Perch non ho pi voglia di ascoltare le sue ragioni...sen. Pagliari (24/10/2016 - 20:46) letto 2046 volte
Read La scuola dice NO- appello da firmare (19/10/2016 - 19:57) letto 2904 volte
Read Sen. Pagliari, vuole venire anche nelle nostre scuole all'inaugurazione del primo giorno di scuola? (13/09/2016 - 17:36) letto 2105 volte
Read Consegnate 515.000 firme per quesito- Referendum Scuola (09/07/2016 - 12:52) letto 2043 volte
Read Il difficile trasloco della Scuola Corazza e le scelte...opinabili! (09/07/2016 - 12:39) letto 2367 volte
Read 27 maggio-iniziativa con Paolo Maddalena e altre iniziative comitati referendari Parma + news (21/05/2016 - 17:08) letto 2798 volte
Read 4-5 maggio- anche alla Scuola Corazza si protesta contro INVALSI e L.107 (06/05/2016 - 03:58) letto 2493 volte

Tutte le notizie relative a questo argomento
Ultimissime.png
 
Calendario
Data: 22/03/2023
Ora: 13:00
« Marzo 2023 »
Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31
 
Login





Choose your language:
deutsch english espaol franais italiano portugus
 
Utenti
Persone on-line:
admins 0 amministratori
users 0 utenti
guests 3 ospiti
 
Sondaggio
Nessun sondaggio attivo in questo momento:
vecchi sondaggi
 
Scegli il tema
flatcry_ori flatcryscuola headlinesblue 
Per informazioni clicca qui: E-Mail
Freely inspired to Mollio template