flat nuke

Un Dirigente scolastico sul Bonus Merito- forse emerge qualche problema?

news.pngInteressante leggere l'intervento del Dirigente Eramo sulla Gazzetta di Parma del 29 luglio.




A parte la retorica del merito e l'accusa di complicità nella conflittualità a coloro che "urlano a ogni minima riforma",
molti dei punti posti come elementi di critica ad un sistema introdotto frettolosamente ed in modo maldestro sono esattamente ciò che diciamo da quando questa legge è arrivata in fase di approvazione.
Interessante che anche qualche Dirigente scolastico lo segnali.
Ancora più interessante se i docenti, i genitori o gli studenti che hanno partecipato ai Comitati di Valutazione (e tutti coloro che li hanno eletti, con forte dibattito in alcuni casi, poco in altri) si chiedessero a cosa sia servito questo anno di "sperimentazione".
Che si facesse una bella valutazione oggettiva, e si tirassero le conclusioni, per il futuro, richiedendo fermamente una modifica della legge 107.

Se vado alla mia scuola, di cui sono membro "oppositivo" nel Comitato di Valutazione, mi chiedo quali linee adotterà, entro fine agosto, la Dirigente Reggente del Reggente  che è subentrata al Dirigente Reggente....
Da dove assumerà le informazioni, in piena estate e senza conoscere nessuno dei docenti, nel loro operato (a parte la Vicaria)?
Confermerà le linee di azione enunciate dal Dirigente Reggente nel Comitato di Valutazione?
Ossia:
    1. I criteri sono solo un riferimento per la sua azione valutativa, per nulla vincolanti.

    2. Non intende, come altre scuole stanno facendo, permettere e proporre la presentazione di “autocandidature” al bonus premiale, nè richiederà documentazione per accertare la realizzazione di singoli punti dei criteri da parte dei docenti. L’accertamento e l’individuazione avverrà per sua azione esclusiva, di cui non vuole chiarire le modalità di realizzazione.

    3. I criteri non possono essere vincolanti perchè è essenziale l’esercizio del potere discrezionale, proprio dell’azione dirigenziale.

    4. Le somme del bonus “merito” saranno significative e rivolte a pochi docenti (visto l’ammontare del fondo disponibile).

    5. L’aver soddisfatto criteri di merito approvati non significa l’automatico riconoscimento premiale da parte del Dirigente, nè il diritto al ricorso, nel caso il bonus premiale non venga assegnato.

    6. Il Dirigente deve rendere conto solo delle motivazioni per cui ha assegnato il bonus, non delle motivazioni per cui ne ha privato docenti che abbiano compiuto i criteri approvati dal Comitato di Valutazione.

    7. L’entità premiale sarà, secondo le intenzioni del Dirigente (è da verificare la legalità di tale affermazione ed intento) differenziata per docente e segreta.

    8. La premialità potrà toccare anche a figure che ricevono già compensi accessori perchè incaricati fiduciari (Vicaria, Referenti di Plesso, Funzioni Strumentali, ecc.) attraverso il FIS/MOF. Il bonus, secondo il Dirigente, premia la qualità, il FIS la quantità.



Per chi sta vivendo la "follia" dell'assegnazione agli ambiti territoriali (fase B e C dei neo-immessi in ruolo, ma nel futuro ciò toccherà tutti i docenti), c'è l'altro aspetto "nuovo" della L.107 che, per consentire potere di scelta ai Dirigenti scolastici, crea condizioni di assoluta discrezionalità e disfunzionalità.
Per chi è stato/a assegnato/a all'ambito territoriale 012 Emilia Romagna (che contiene, per esempio, 23 direzioni didattiche e istituti comprensivi e 14 istituti superiori, da Corniglio a Colorno, più tutta la città di Parma: http://www.istruzione.it/mobilita_personale_scuola/allegati/ambiti/EMR0000012.pdf)


ora si tratta di inserire curriculum, fare colloqui(?), esprimere opinioni e preferenze (?) ed attendere che qualche Dirigente Scolastico li accetti e li contratti nella propria scuola per tre anni.
E' un processo totalmente nuovo, in cui tanti passaggi sono completamente oscuri, non condivisi, conflittuali e fonti di ricorso (se ve ne sarà il tempo...).
E' un processo che ha alimentato addirittura la richiesta di parere dell'autorità Anti-corruzione, viste le possibili ombre oscure che si possono nascondere in un meccanismo così ambiguo e discrezionale.

Nessuna scuola, nè nessun Dirigente ha pobblicato criteri per la selezione dei curriculum e dei docenti, quindi le cselte saranno assolutamente discrezionali, e prive della possibilità di fornirne motivazione.
L'ordine con cui sceglieranno le scuole, come gestire i casi di scelte concomitanti da parte di Dirigenti, come assegnare i docenti "che nessuno vuole" sono alcuni dei punti problematici che sarà interessante valutare (con tutta la drammaticità delle loro conseguenze, nella vita dei docenti e nella funzionalità dell'anno scolastico per le classi).

Anche su questo punto dobbiamo aspettarci prese di coscienza "a posteriori" da parte dei Dirigenti Scolastici (e a ruota, dei/delle docenti)?

Giordano Mancastroppa
maestro elementare





Pubblicato Sabato 30 Luglio 2016 - 17:05 (letto 2524 volte)
Comment Commenti? Print Stampa



Le ultime notizie relative a questo argomento

Read Fedeli...ai paradossi (05/03/2017 - 14:09) letto 2316 volte
Read Quelli che….il giorno dopo…. (08/12/2016 - 13:11) letto 2340 volte
Read La politica che ha il dovere di decidere (anche per noi) (04/12/2016 - 14:11) letto 2220 volte
Read Quando le parole mancano.... (11/10/2016 - 13:14) letto 1900 volte
Read Da che parte sta la Cisl? (09/09/2016 - 15:43) letto 2248 volte
Read Ubriacature e scelte....su cui ripensare (15/08/2016 - 21:51) letto 2128 volte
Read Un Dirigente scolastico sul Bonus Merito- forse emerge qualche problema? (30/07/2016 - 17:05) letto 2524 volte
Read Risposta alla lettera-opinione del Dirigente Eramo su "L'esame di terza media va cambiato" (25/07/2016 - 15:42) letto 2142 volte
Read Conferenza stampa Campagna referendum Sociali-Parma (15/07/2016 - 18:56) letto 2121 volte
Read Organici 16-17: Il gioco delle tre carte (25/05/2016 - 08:30) letto 2365 volte
Read Lettera alla Gazzetta di Parma su organico funzionale- mai pubblicata (24/12/2015 - 07:02) letto 2861 volte
Read Corteo 17 novembre (25/11/2015 - 10:12) letto 2384 volte

Tutte le notizie relative a questo argomento
news.png
 
Calendario
Data: 28/01/2023
Ora: 05:06
« Gennaio 2023 »
Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31
 
Login





Choose your language:
deutsch english español français italiano português
 
Utenti
Persone on-line:
admins 0 amministratori
users 0 utenti
guests 2 ospiti
 
Sondaggio
Nessun sondaggio attivo in questo momento:
vecchi sondaggi
 
Scegli il tema
flatcry_ori flatcryscuola headlinesblue 
Per informazioni clicca qui: E-Mail
Freely inspired to Mollio template