flat nuke

6 luglio, muore il web italiano

Ultimissime.pngespresso.repubblica.it/dettaglio/6-luglio-muore-il-web-italiano/2154694

Dalla settimana prossima l'Autorità delle comunicazioni avrà il diritto arbitrario di oscurare siti senza un processo. Una norma che non esiste in nessun Paese libero. Fortemente voluta da Berlusconi e da Mediaset

(27 giugno 2011)
Il 6 luglio arriverà una delibera Agcom, sulla tutela del copyright online, e sarà una forma di censura del web, in nome degli interessi di Mediaset e delle lobby dell'audiovisivo, con il beneplacito del centro destra. E' questo l'allarme lanciato da un gruppo di associazioni (Adiconsum, Agorà Digitale, Altroconsumo, Assonet-Confesercenti, Assoprovider-Confcommercio, Studio Legale Sarzana). Avevano già fatto una campagna contro i rischi di quella delibera, ma speravano ancora di cambiare le cose. Speranze fallite venerdì, dopo aver incontrato Corrado Calabrò, presidente Agcom (Autorità garante delle comunicazioni). «Abbiamo appreso che non c'è spazio per la mediazione e che Agcom intende approvare la delibera-censura in fretta e furia», dice Luca Nicotra, segretario di Agorà Digitale, associazione di area Radicale. 




Nel testo definitivo dovrebbe insomma restare il principio di fondo, già presente nell'attuale bozza della delibera: Agcom avrà il potere di oscurare siti web accusati di facilitare la pirateria. Senza passare da un regolare processo, ma solo a fronte di una segnalazione da parte dei detentori di copyright.

Ma perché gridare alla censura? Come motivate quest'allarme?
«La questione alla base è che il diritto d'autore sul web ha tantissimi ambiti ed è possibile che l'industria del copyright metta in piedi interi uffici dedicati a segnalare presunte violazioni all'Autorità, come avvenuto in altri Paesi. L'Autorità non avrà i mezzi per gestire le decine di migliaia di segnalazioni che arriveranno. Sarà il Far west, ci saranno decisioni sommarie, ai danni di siti anche innocenti. Siamo il primo Paese al mondo a dare ad Agcom questo potere. Calabrò stesso ci ha detto che sa di muoversi in un territorio di frontiera... ».

Però ci si potrà difendere opponendosi all'oscuramento del sito.
«Secondo la delibera, potrà farlo il gestore del sito web, ma non l'utente che carica il contenuto in questione. Sarà un salto nel buio. Il nostro colloquio con Calabrò ci ha confermato che l'Autorità non è preparata a questo».

Perché non lo è?
«Per esempio: abbiamo detto a Calabrò che i provider Internet avranno grosse spese per rimuovere i contenuti dal web e lui ci ha risposto che non lo sapeva, che non gliel'avevano detto. Non ci ha mai risposto con numeri e criteri oggettivi alle nostre critiche».

Ma la censura avrà anche un colore politico?
«Sì e questo rende la cosa ancora più grave. Siamo in un Paese in cui la denuncia per diffamazione è facile ed efficace, per mettere a tacere media. In un sistema politicizzato come il nostro, questo nuovo potere che Agcom potrebbe aggravare il fenomeno. Dalla denuncia per diffamazione all'oscuramento d'Autorità di un sito il passo è breve».

Perché vi è sembrato che Calabrò avesse molta fretta di completare la delibera?
«In precedenza Agcom ci aveva promesso, per tenerci buoni, tanti incontri di mediazione e che il testo definitivo non sarebbe stato subito esecutivo ma che sarebbe stato messo in consultazione. Adesso invece ha deciso che già prima dell'estate, probabilmente il 6 luglio, arriverà a una delibera fatta e compiuta».

Come ti spieghi questa fretta?
«Siamo in un contesto di grossa instabilità politica. In questo momento il clima è ancora favorevole agli interessi di Mediaset, ma Agcom teme che non sarà presto così e quindi vuole chiudere in fretta la vicenda. E' un altro effetto del conflitto di interesse del presidente del Consiglio».

L'interesse delle lobby del copyright è evidente. Ma di Mediaset? E' solo quello di tutelare il proprio diritto d'autore sul web (ha denunciato in passato Google per video su YouTube, del resto)?
«Non solo. Lo scopo è forgiare il web in modo simile al mercato che loro conoscono e depotenziandone la minaccia al loro business. Hanno fatto così anche con la delibera sulle web tv».

Che farete se la delibera passa così com'è?
«Faremo ricorso al Tar del Lazio. Se necessario a Bruxelles, ma crediamo che il Tar bloccherà la delibera, che secondo molti esperti è illegittima, poiché viola diritti fondamentali del cittadino. Ma visto che ci sono forti interessi del Presidente del Consiglio a far passare quelle norme, il governo potrebbe intervenire direttamente con un decreto, in caso di blocco al Tar».
Pubblicato Domenica 03 Luglio 2011 - 19:27 (letto 2592 volte)
Comment Commenti (2) Print Stampa

avatarDa: Mackenzie Data: Lunedi 21 Novembre 2011 - 04:50

Bandage style, brautkleider in nürnberg " the Herve Leger is useful of wrapped mummy like impact, from day to night then to nearlyA swimwear all repeat the use,not worn out. The "darkest": Valentino Product dressed in black emerges in the black qualifications 1 by 1. You will discover 28 in standard black of 38 seems as well as the outdated authentic wooden T station to set off ambiance even darker but this really is not a darkish display! The materials are primarily clear tulle and lace, texture skinny and clear brautkleider für standesamt ; the design is primarily brief along with a big quantity of 3 dimensional lotus edge and headgear has the sensation of increasing up; grosse grössen abendkleider using bare colour tulle as foundation helps make decoration around the surface area a type of abstract floating, weightless sensation. Thus,

avatarDa: Mackenzie Data: Lunedi 05 Dicembre 2011 - 11:49

obtain a prom gown about your spending budget. Possess a speak together with your mothers and fathers about just how much money they're ready to invest in your fairly green gown. You do not need to acquire a expensive gown to appear good. You will be in a position to find out wonderful gown at affordable cost by searching about for it. tory burch outlets christian designers Preserve an eye around the product sales in the neighborhood stores, boutiques and bridal shops and maintain checking internet as well! But did you realize that money is not every thing. It is best to think about a few other issues as well ahead of getting your spectacular green prom gown. red bottom shoes Some attire can make you seem taller even though other people appear to shorten your peak. If you are a petite dimension and desire to



Le ultime notizie relative a questo argomento

Read Petizione sul calendario scolastico Regionale- Emilia Romagna (22/10/2017 - 17:53) letto 1873 volte
Read Lettera della Commissione Audit sul debito del Comune di Parma (26/05/2017 - 02:50) letto 2209 volte
Read Un paio di riflessioni...da lontano (11/04/2017 - 02:42) letto 2384 volte
Read Un saluto.... (29/01/2017 - 10:54) letto 2216 volte
Read Buon Natale "Zen" (24/12/2016 - 17:03) letto 2569 volte
Read Perch non ho pi voglia di ascoltare le sue ragioni...sen. Pagliari (24/10/2016 - 20:46) letto 2253 volte
Read La scuola dice NO- appello da firmare (19/10/2016 - 19:57) letto 3396 volte
Read Sen. Pagliari, vuole venire anche nelle nostre scuole all'inaugurazione del primo giorno di scuola? (13/09/2016 - 17:36) letto 2369 volte
Read Consegnate 515.000 firme per quesito- Referendum Scuola (09/07/2016 - 12:52) letto 2271 volte
Read Il difficile trasloco della Scuola Corazza e le scelte...opinabili! (09/07/2016 - 12:39) letto 2584 volte
Read 27 maggio-iniziativa con Paolo Maddalena e altre iniziative comitati referendari Parma + news (21/05/2016 - 17:08) letto 3022 volte
Read 4-5 maggio- anche alla Scuola Corazza si protesta contro INVALSI e L.107 (06/05/2016 - 03:58) letto 2685 volte

Tutte le notizie relative a questo argomento
Ultimissime.png
 
Calendario
Data: 22/04/2024
Ora: 12:00
« Aprile 2024 »
Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30
 
Login





Choose your language:
deutsch english espa駉l fran鏰is italiano portugu阺
 
Utenti
Persone on-line:
admins 0 amministratori
users 0 utenti
guests 2 ospiti
 
Sondaggio
Nessun sondaggio attivo in questo momento:
vecchi sondaggi
 
Scegli il tema
flatcry_ori flatcryscuola headlinesblue 
Per informazioni clicca qui: E-Mail
Freely inspired to Mollio template